Philippe Rahmy


Premi svizzeri di letteratura 2017

Philippe Rahmy

Philippe Rahmy nasce a Ginevra nel 1965 da padre franco-egiziano e madre tedesca. E affetto dalla malattia delle ossa di cristallo. Nel 2005 pubblica una prima raccolta di poesie. Dopo Béton armé (2013), un racconto di viaggio, pubblica Allegra adottando per la prima volta la formula del romanzo. Molto attivo su alcuni siti letterari, come remue.net, Rahmy vive attualmente negli Stati Uniti, dove sta lavorando a un nuovo libro.

 

«Allegra»

Paris, Editions La Table Ronde, 2016 

ISBN 978-2-7103-7856-3

(Quest’opera verrà publicata in italiano nel 2017.)

 

Allegra di Philippe Rahmy è un romanzo allucinato, dove le violenze di un’epoca cozzano tra loro sullo sfondo di una Londra crepuscolare e rude. Alta finanza, potere, precarietà, identità contrastanti, estremismo, terrorismo, amore, lutto e follia. L’eroe, Abel, supera questi elementi come fossero prove. Il gioco romanzesco, labirintico, sembra a torto non condurre in alcun luogo, mentre le immagini letterarie intense, scottanti e forti s’imprimono a lungo nel cervello dei lettori.