Dieter Zwicky


Premi svizzeri di letteratura 2017

Dieter Zwicky

Dieter Zwicky (1957) è scrittore, vive e lavora a Uster, nell’Oberland zurighese. Ha studiato teologia, e dopo l’università ha lavorato ventinove anni come manovale per la Posta. Oggi è scrittore e correttore di bozze.
Dieter Zwicky scrive „pensieri in prosa“, che riflettono sempre con spirito la narrazione. L’autore è un eccellente interprete dei propri testi.

 

«Hihi – Mein argentinischer Vater»

Wädenswil, edition pudelundpinscher, 2016

 ISBN 978-3-906061-09-2

 

Un modello si delinea dal caos apparente del libro: il ritratto di un padre della località svizzera di Hemmental contrasta con una versione diversa di padre, quella argentina. Il narratore pone domande metafisiche evocando però anche con vigore e precisione odori, suoni, sensazioni, sapori e visioni. Appaiono continuamente strani animali come la donnola golosa di bacche del Namib. Straordinariamente estranei, stupiscono il lettore, lo fanno ridere e riflettere diventando così personaggi dell’opera di Zwicky.