Monique Schwitter


Premi svizzeri di letteratura 2016

Monique Schwitter

Monique Schwitter è nata a Zurigo nel 1971 e vive ad Amburgo dal 2005. Ha studiato recitazione e regia a Salisburgo e ha avuto ingaggi tra l’altro in teatri di Zurigo, Francoforte, Graz e Amburgo. Dal 2010 scrive romanzi, racconti e opere teatrali. È membro della Libera Accademia di Belle Arti di Amburgo.

 

«Eins im Andern»

Graz-Wien, Literaturverlag Droschl

ISBN 978-3-85420-969-0

 

Per Monique Schwitter non sono mille e tre (come in Don Giovanni), bensì dodici (come gli Apostoli). E non si tratta semplicemente di avventure erotiche bensì di dodici ritratti maschili, dodici storie d’amore, cui se ne aggiungono altre che vedono protagonisti due bambini e un cane. L’autrice declina al plurale l’amore e riesce, in un intreccio abilmente composto, a coniugare umorismo e profondo dolore, vita, amore e morte, scrittura, lettura e memoria, caduta, volo e cammino creando un romanzo che rende felici.

Premi

2006 Premio Robert Walser per «Wenn’s schneit beim Krokodil»
2006 Premio della Fondazione svizzera Schiller per «Wenn’s schneit beim Krokodil»
2015 Premio del libro svizzero per «Eins im Andern»
2016 Premio svizzero di letteratura