Eleonore Frey


Premi svizzeri di letteratura 2015

Eleonore Frey

 

Nata a Frauenfeld nel 1939, vive a Zurigo. Dal 1958 al 1966 ha studiato germanistica, romanistica e letteratura comparata all’Università di Zurigo e alla Sorbona di Parigi. Laureatasi nel 1966 con una tesi su Franz Grillparzer, ha ottenuto l’abilitazione nel 1972. Dal 1982 al 1997 è stata titolare della cattedra di letteratura tedesca contemporanea dell’Università di Zurigo. Oltre a scrittrice, è traduttrice dal francese e dall’inglese.

 

«Unterwegs nach Ochotsk»

Soletta, Engeler Verlag 2014

ISBN 978-3-906050-07-2

 

Il romanzo «Unterwegs nach Ochotsk» è un libro che esiste anche nel libro e Ochotsk un luogo reale oltre che un’utopia raccontata. Pur essendo un posto sperduto tra neve e ghiaccio, questa lontananza ne farà un luogo della nostalgia in grado di avvicinare persone più diverse. Noi lettori dubitiamo che questo luogo familiare sia solo immaginario, soprattutto quando ci appare in un linguaggio così fitto e profondo e in una forma così brillantemente composta come nel romanzo di Eleonore Frey. 

Premi

2002 Premio della Fondazione svizzera Schiller

2007 Premio Schiller della Banca cantonale di Zurigo